Risposte alle domande più frequenti

 

Posso usare il modello unificato nazionale?

Si, ma è cosigliabile usare i modelli semplificati messi a disposizione dal portale.

Dove trovo i modelli da compilare?

I modelli vengono compilati automaticamente dal sistema, dopo aver inserito tutti i dati della pratica da presentare, selezionando la pratica dall'elenco delle pratiche in inserimento e cliccando sul pulsante in alto "Compila e scarica modello". Scegliendo i modelli corretti verranno scaricati in formato word che sarà poi possibile modificare.

Devo allegare tutti i documenti obbligatori?

Si, ma se il documento non è necessario è possibile allegare una dichiarazione che ne spiega i motivi al posto del documento richiesto.

Perchè in fase di controllo il portale indica che il codice fiscale è errato?

Normalmente il problema si verifica se è stata inserita una anagrafica come società e non come persona fisica, per cui il portale si aspetta un codice fiscale numerico. Assicurarsi di inserire le anagrafiche in modo corretto specificando in caso di persone fisiche il codice fiscale personale, e nel caso di società, imprese o ditte individuali il codice fiscale numerico.

Devo conformare una segnalazione certificata di agibilità. Posso usare il portale?

No. Per integrare la documentazione relativa ad una agibilità è necessario spedire tale documentazione alla PEC del Protocollo: protocollo.comune.sandonadipiave.ve@pecveneto.it

Posso creare una nuova pratica duplicando i dati da una pratica esistente?

Si, è possibile duplicare tutti i dati in una nuova pratica. Per creare una nuova pratica importando i dati da una pratica esistente è necessario cercare tra le proprie pratiche quella da duplicare, selezionare la sezione "Integrazioni" e cliccare sul pulsante "Variante in corso d'opera". Con questa procedura, che permette di creare una variante in corso d'opera, è possibile creare una pratica edilizia nuova cancellando il riferimento alla pratica originale.

Ho problemi a caricare i documenti firmati digitalmente, il portale mi segnala che l'allegato è del tipo non consentito, perchè?

E' possibile che con alcuni browser il portale generi un errore di caricamento, ad esempio usando Safari (sistemi Apple) oppure alcune versioni di Firefox. Per risolvere il problema usare un altro browser come Google Chrome oppure Internet Explorer.

Come faccio il deposito dei cementi armati (Denuncia, collaudo, relazione a strutture ultimate)?

Il deposito dei cementi armati si effettua partendo dalla pratica edilizia principale, cercandola tra le pratiche presentate. Cliccando sulla data si accede alla pratica originaria, andare alla sezione "Integrazioni" e cliccare sul pulsante AVVIA PROCEDURA posto sotto "Variante in corso d'opera". Scegliere come Tipo Pratica "Deposito Cemento Armato". In questo modo verrà creata una nuova pratica, di tipo "Deposito Cemento Armato" collegata alla pratica originaria e con la maggior parte dei dati già inseriti. In questa nuova pratica bisogna inserire almeno un tipo di intervento tra "Nuova Denuncia", "Integrazione", "Relazione a strutture ultimate" o "Collaudo", e completare con i dati mancanti e l'inserimento dei file firmati digitalmente. L'invio del collaudo e della Relazione a strutture ultimate può essere fatto contestualmente scegliendo come tipo di intervento solamente "Collaudo".